Quotidiano Latina Oggi – 5/2010

In quel caso difendevamo la famiglia del ragazzo ucciso e la Corte D’Assise ha riconosciuto la volontarietà e ha punito il gesto volontario rigettando la tesi dell’imputato della legittima difesa.

Fonte: Quotidiano Latina Oggi

No comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *