La ricorrente ha svolto le mansioni di colf per un periodo in nero, per un altro periodo sotto contratto, sebbene per un monte ore inferiore a quelle effettivamente lavorate. Il Tribunale ha riconosciuto come subordinato l’intero periodo di lavoro, e come dovute le somme relative all’orario corretto, incluse ferie e tredicesima mai pagate, oltre al TFR.

No comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *