Sentenza del 28/05/2012, RG 32641/2011, Tribunale di Roma sezione lavoro, Giudice dott.ssa Bracci

Il Tribunale ha riconosciuto le superiori mansioni di un lavoratore svolte ad intervalli regolari di 15 giorni ogni mese. La reiterata assegnazione a mansioni superiori per periodi non superiori, singolarmente considerati, al termine previsto dall’art. 2103 c.c., ma superiori per cumulo di più di esse, può rilevare l’intento solo e meramente elusivo del datore di lavoro della disposizione finalizzata alla c.d. promozione automatica.

Mansioni superiori riconosciute ad un lavoratore che per un certo periodo temporale, sebbene frazionato, ha svolto le mansioni appartenenti al livello superiore

No comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *